ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali, premio Giornalista Amica della Bicicletta Fiab 2018

respirazione

2 Posts Torna alla Home

Caro metabolismo ti scrivo, così mi distraggo un po’…

La notizia dell’apertura al pubblico, dal 18 gennaio, della casa di Lucio Dalla a Bologna, mi ispira il titolo. L’indulgenza e le golosità delle feste che stanno per finire, il tema: come alzare il metabolismo usando la bicicletta. Ovvero, il lato B del disco-tormentone “come dimagrire in bicicletta”. Faccio una premessa a beneficio delle amiche cicliste. Le donne non devono necessariamente essere magre e belle per fare sport, come sosteneva la bellissima campagna This girl can lanciata qualche anno fa da Sports England. Le donne hanno livelli più bassi di testosterone rispetto agli uomini (circa 15% meno) e più massa grassa (+10%) il che le rende mediamente più rotonde.  Il testosterone è l’ormone che contribuisce alla creazione della massa magra e sono…

Come allenare la respirazione ed essere felici (anche un po’ delfini) in bicicletta

Alla prossima uscita in bici, prendetevi il tempo di ascoltarlo. Il respiro in bicicletta è come un termometro. Una cartina tornasole. Come sto? Come è il ritmo? Come si comporta il sistema cardiovascolare? Che suono ha il mio respiro? Quanta fatica sto facendo a respirare? In uno sport di durata come il ciclismo, la respirazione è considerata una funzione automatica e naturalmente “convulsa”. Potrebbe invece diventare una risorsa. La buona notizia è che anche il respiro può essere allenato. Due bei libri appena letti approfondiscono il tema e affermano che la performance sportiva può migliorare con un allenamento mirato dei muscoli respiratori che include anche momenti di apnea. Parola dell’inglese Lexie Williamson, istruttrice di yoga specializzata nella corsa e nel ciclismo, autrice…

Navigate