ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali, 3° premio Blog Adutei 2019, Giornalista Amica della Bicicletta Fiab 2018

Attualità

La 34a Maratona dles Dolomites è dedicata all’Arte e alla riforestazione

Il 4 luglio, in tutta sicurezza, si corre la 34a edizione della Maratona dles Dolomites. È nel desiderio di tutti gli amanti del ciclismo tornare a pedalare tra le Dolomiti. Pedalare in questo contesto magnifico, senza l’assillo delle auto e delle moto, è una grande opportunità. Tre i percorsi che si snodano fra i passi che hanno fatto la storia del ciclismo (Pordoi, Sella, Gardena, Campolongo, Falzarego, Giau, Valparola):  la Maratona di 138 km e 4230 m di dislivello, il Medio di 106 km e 3130 m di dislivello e il Sellaronda di 55 km e 1780 m di dislivello. Dedicata all’Arte, in ladino ert, la Maratona ha fatto realizzare i premi di quest’anno dalla scuola d’arte di Ortisei Cademia.…

In Val di Sole, la bicicletta e i fotografi di Magnum, da Robert Capa ad Alex Majoli

La Val di Sole ospita, dal 1 luglio al 26 settembre, una grande mostra in prima mondiale, Vite di corsa. La bicicletta e i fotografi di Magnum. Da Robert Capa ad Alex Majoli. Ottanta immagini, molte mai esposte al pubblico, saranno collocate negli spazi del Castello di Caldes, in collaborazione con la la Direzione del Castello del Buonconsiglio e della rete provinciale dei Castelli del Trentino. Per Vite di corsa, il curatore Marco Minuz ha scelto fotografie d’autore che esplorano la dimensione umana del ciclismo. Raccontando le epopee dei campioni e delle grandi manifestazioni internazionali, Tour de France in primis, ma anche la quotidiana umanità di campioni e del pubblico che li sostiene. Sudore, fango, tenacia, imprese di uomini che macinano chilometri…

A cosa è servito il bonus bici?

A cosa è servito il bonus mobilità? A favorire l’acquisto nel 2020, con un tesoretto di 215 milioni di euro, di oltre 650.000 mezzi di mobilità sostenibile. Una manovra che potrebbe ripetersi anche nel 2021. Non vi è ancora nulla di certo, ma si ipotizza che potrebbero essere stanziati fino a un massimo di 20 milioni di euro l’anno fino al 2023, 10 milioni in più dal 2024 al 2026. In attesa di conferme, Assobici – Confesercenti Milano e Legambiente hanno elaborato un dossier sulla base dei dati raccolti a contatto con il pubblico e con tutta la filiera nelle settimane di assedio ai punti vendita, nel corso del 2020. Il dossier fa notare che il Bonus Mobilità del governo italiano…

La bici ha fatto boom, ma adesso mancano selle, pedali e leve dei freni

Siamo in pieno “chipageddon”. Finite le scorte di chip, componenti e biciclette, impennatesi in Italia le vendite di bici a pedalata assistita (280mila pezzi nel 2020, pari a +44%, dati ANCMA), la tecnologia che convive con la pandemia è costretta a un cambio di ritmo e di rotta. “Con il Covid” afferma Kevin Mayne, coordinatore del nuovo Cycling Innovation Network nato in seno a Cycling Industries, “la bicicletta è stata adottata da un intero gruppo di nuovi ciclisti che pedalano a 10-12 km/h per cui la prestazione non è un obiettivo. Tradizionalmente mutuata dal settore sportivo, l’innovazione del settore guarda oggi ad elementi di affidabilità, comodità, sicurezza e stabilità del mezzo”. Cambio di rotta per l’innovazione tecnologica applicata alla bicicletta…

In libreria dal 20 maggio il mio primo libro sulla bicicletta

Quanti libri sulla bicicletta sono stati scritti da donne? Non mi sono presa la briga di contare, ma, nonostante la nuova ondata di volumi sulla metà rosa del ciclismo, sono senz’altro meno di quelli a firma maschile, il che mi rende particolarmente contenta. Dal 20 maggio 2021 è in libreria il mio Ho voluto la bicicletta, pubblicato con Vallardi. Un libro sulla bicicletta che ho scritto interamente in Puglia, nel 2020 della pandemia. Tra il mare, gli ulivi, le siepi di alloro e rosmarino e quell’odore di bucato spruzzato di salsedine che diffonde il maestrale, la scrittura è scaturita liscia e abbondante, pescando nella memoria, attingendo ai piccoli diari che, durante le mie passate uscite in bicicletta, avevo infilato nelle tasche…

I Comuni Ciclabili che rendono l’Italia più bike friendly

L’Italia è un paese ciclabile? Non vi è alcuna città italiana nella classifica stilata ogni due anni da Copenhagenize, l’agenzia di comunicazione e progettazione urbana cui sta a cuore la bicicletta nel mondo. Esistono però sacche di buone pratiche o comuni più illuminati di altre. Città ciclabili che rappresentano un piccolo faro: una luce, una bussola nel buio, le prime tessere di un mosaico green. E bisogna riconoscere a FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, il merito di aver cominciato, con metodo, a delineare questo mosaico. Il progetto che identifica le prime pennellate di ciclabilità porta il nome di Comuni Ciclabili. Ideato da Alessandro Tursi, è stato lanciato nell’estate del 2017 sotto forma di raccolta di candidature volontarie. Le città ciclabili…

Nel 2020, più di 2 milioni di biciclette vendute in Italia

In Europa, nel 2019, si sono vendute 20 milioni di biciclette, di cui 12.666 milioni prodotte nel Vecchio Continente da un comparto che genera direttamente e indirettamente più di 90 mila posti di lavoro. In media, un cittadino europeo possiede più biciclette che altri mezzi di trasporto. Nel 2016, la vendita di biciclette in Europa ha avuto un calo del 4,98% totalizzando 19.606.000 unità. L’anno in cui le vendite di bici hanno toccato l’apice di vendite è stato il 2007 (dati CONEBI, Confederation of the European Bicycle Industry, 2016). La European Cyclists Federation stima che la ricaduta economica della bicicletta sia di 150-155 miliardi (Il Sole 24 Ore, 2019). Che cosa è accaduto al mercato della bicicletta in Italia nel 2020? 2020: quanto hanno venduto…

L’Ultima Ruota, la carovana ciclistica che sostiene la cultura e il teatro

Partirà da Milano il 24 febbraio, da piazza XXIV Maggio alle 9, la carovana ciclistica L’Ultima Ruota, per arrivare a Sanremo il 1° marzo, la sera prima dell’avvio del 71° Festival della Canzone Italiana diretto da Amadeus con Fiorello. Dopo mesi di assenza dalle scene questo è il manifesto dell’insolita staffetta: “Siamo professioniste e professionisti del mondo della cultura e dello spettacolo. Ci mettiamo in sella per dar vita a un’azione dal forte valore poetico e politico. Nonostante le ripetute manifestazioni e audizioni,  continuano a mancare le risposte necessarie alla costruzione di un orizzonte che possa garantire il rispetto dei diritti e della dignità di chi abita questo settore”. Pedaleranno per l’Ultima Ruota Massimo Mennuni, Rita Pelusio, Paola Piacentini, Roberta…

Nasce l’Associazione Osservatorio Bikeconomy per monitorare il cicloturismo in Italia

Nasce per iniziativa di Gianluca Santilli, ciclista esperto, “agitatore culturale” e grande conoscitore del settore della bicicletta l’Associazione Osservatorio Bikeconomy con base a Roma. Forte delle alleanze appena strette con Dutch Cycling Embassy, l’Ambasciata dei Paesi Bassi, Invitalia, Enit, Isnart e Legambiente, l’associazione – evoluzione di un più semplice dipartimento all’interno del centro studi Bike Economy – si prefigura come osservatorio privilegiato delle best practice negli ambiti del cicloturismo e della mobilità sostenibile, settore cui il Recovery Fund ha destinato 32 miliardi di euro (il turismo lento, insieme ai percorsi nella storia, è invece entrato nelle categorie finanziate dai fondi Next Generation EU, per un totale di 3 miliardi da dividere tra formazione, digitalizzazione e miglioramento delle infrastrutture di ricettività).…

Bartali e la memoria: lo storico Pivato nega le staffette per salvare gli ebrei

Esce oggi 21 gennaio, 6 giorni prima prima della Giornata della Memoria, il volume edito da Castelvecchi L’ossessione della memoria. Bartali e il salvataggio degli ebrei: una storia inventata, firmato dallo storico Stefano Pivato (già autore di La storia sociale della bicicletta e in procinto di pubblicare con Il Mulino La Felicità in bici) con il figlio giornalista scientifico Marco. La tesi di fondo, distruttiva di una certa memoria condivisa, è che “nella storia del salvataggio degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale, il campione toscano non ha alcuna responsabilità. Infatti, a parte rari e isolati accenni, la costruzione di quella vicenda risale agli anni successivi alla sua morte”, avvenuta nel 2000. “Una serie di memorie ripescate a decenni di…

Basta plastica: Santini sceglie sacchetti biodegradabili per gli imballaggi dei capi

Via buste di plastiche per maglie, giacche e pantaloncini da ciclismo. Il maglificio di abbigliamento tecnico Santini si è affidato a un’azienda che produce imballaggi compostabili per il confezionamento dei propri capi da ciclismo. Una decisione che si inserisce in una precisa strategia aziendale di attenzione all’ambiente. Da anni l’azienda sceglie fornitori di tessuti come la Sitip e la Carvico impegnate sempre più nella produzione di capi con filati riciclati. I completi forniti ai team professionistici femminile e maschile Trek-Segafredo, così come la maglia ufficiale della Granfondo Stelvio Santini, ma anche alcune collezioni dell’estate 2021, saranno realizzati con tessuti riciclati e derivati dal recupero di materiali di scarto. A partire dai Mondiali UCI di Ciclocross 2021, le maglie destinate ai Campioni…

Bici elettrica: dopo il Covid, +20% di vendite in Italia

Le vendite di biciclette a pedalata assistita volano, a fine 2020, a un +20%, registrando 40mila unità in più, secondo Confindustria Ancma. Il dato era già nell’aria. Il 30% degli Italiani, in fase post emergenza Covid, si sono dichiarati interessati all’acquisto di una bicicletta elettrica contro una media europea del 17%. Lo ha rivelato il sondaggio State of the Nation di Shimano effettuato nel 2020 su un campione di 13.000 cittadini di 11 Paesi europei. L’altissima percentuale registrata in Italia è attribuita essenzialmente alla disponibilità del bonus bici che prevede il rimborso del 60% del prezzo fino a un massimale di 500 euro. A motivare i potenziali ciclisti urbani nei confronti dell’acquisto dell’ebike sono: le salite e le lunghe distanze…

E’ boom di donne cicliste e runner nel report annuale di Strava

73 milioni di sportivi, tali i numeri della community che segue l’app di tracciamento sportivo Strava, si sono dovuti adattare, durante la pandemia da Covid 19 del 2020, al motto dell’anno: mantenersi in esercizio in sicurezza. E ci sono riusciti. Il consueto rapporto A year in sport pubblicato dal social network di runner, nuotatori e ciclisti rivela, relativo ai mesi ottobre 2019 – settembre 2020, rivela di aver caricato 21,5 milioni di tracce a settimana per un totale di 1,1 miliardi, pari a + 33% rispetto al periodo precedente. Nel 2020, nonostante il Covid, si sono iscritti a Strava 2 milioni di nuovi sportivi ogni mese, è stato percorso un totale di 10,6 miliardi di miglia e creati 172.000 nuovi…

193 km di nuove corsie ciclabili in Italia nell’anno del Covid

Sono oltre 193 i chilometri di corsie ciclabili leggere, da strutturare ulteriormente in futuro, nate nel boom che la bicicletta e le buone pratiche sostenibili stanno vivendo durante il Covid. Il dossier Legambiente “Covid lanes” presentato oggi rivela che a guidare la classifica c’è Milano con 35 nuovi km. Nel 2020 si è scoperto che è possibile realizzare, anche in pochi giorni, corsie ciclabili pop-up riservate alle bici con costi contenuti. Interventi che, in tutta Europa, secondo le stime della European Cyclists Federation, arrivano a interessare 2.300 km di cui un migliaio già realizzato, con un investimento di 1 miliardo di euro. Il dossier di Legambiente rileva complessivamente oltre 193 chilometri di ciclabili pop-up già realizzate. Un passo che va…

Asta benefica per World Bicycle Relief: caro fabbricante ci regali una bici?

Caro fabbricante di biciclette, siamo un gruppo di amici appassionati di bicicletta, ciclismo, buone pratiche e mobilità sostenibile. Interrogandoci su cosa potevamo fare per dare una mano a territori dove queste pratiche, pur vitali, sono poco diffuse, abbiamo scoperto l’organizzazione no-profit World Bicycle Relief. Costruendo fabbriche di assemblaggio, formando ciclo meccanici e destinando le robuste biciclette Buffalo alle popolazioni dei villaggi più remoti, WBR opera da anni, in Paesi africani, asiatici e sudamericani, contribuendo a tutta la filiera – fabbricazione, distribuzione, donazione e monitoraggio dei risultati – con queste cifre: 506.257 biciclette Buffalo consegnate tra il 2005 e il 2019, 2.323 ciclo meccanici formati, il 76% dei fondi raccolti devoluti direttamente in donazioni (18% in azioni di funfraising, 6% management). In…

Google Maps: durante il Covid, impennata di richieste di percorsi in bici

Durante il Covid, la bicicletta è diventata la protagonista di un rinascimento che sta interessando tutta l’Europa. L’ECF, European Cyclists’ Federation ha censito più di 2.300 km di misure infrastrutturali, finanziate da 1 miliardo di euro annunciate nell’anno orribile della pandemia. Contestualmente, il maggior numero di spazi ciclabili disponibili, temporanei, leggeri, pop-up o più strutturati, ha già mostrato un aumento in tutta Europa un aumento significativo degli spostamenti in bicicletta. Tra febbraio e giugno del 2020, mediante Google Maps, Google ha monitorato le richieste di indicazioni, riscontrando un aumento globale del 69% delle richieste di percorsi in bicicletta. Il numero è più che raddoppiato in Germania, Austria e Svizzera; quadruplicato in Polonia e Finlandia. Nei percorsi, in alcuni Paesi, Google…

Nelle Best Practice di Legambiente, 4 progetti che ruotano intorno alla bicicletta

Un Paese spaccato in due: una parte attenta a scelte urbanistiche di nuova generazione, alla ciclabilità, al miglioramento della mobilità dolce, alle fonti rinnovabili, alla restituzione degli spazi urbani ai cittadini e alla natura. La seconda più lenta e stagnante sui fronti smog, trasporti, raccolta differenziata e gestione dell’acqua. Questo il quadro dell’Ecosistema Urbano 2020, il report sulle performance ambientali dei capoluoghi italiani presentato da Legambiente con Ambiente Italia e Il Sole 24 ore il 9 novembre. In vetta alla classifica generale, basato su dati 2019, pre Covid, le città di Trento, Mantova, Pordenone, Bolzano e Reggio Emilia. In fondo alla graduatoria, Pescara, Palermo e Vibo Valentia. A completare il quadro di Ecosistema Urbano, 17 Best Practice premiate, esperienze virtuose…

Isnart: 4,7 milioni di italiani hanno fatto uso della bici nell’estate del 2020

Quanto vale il cicloturismo in Italia? Ma soprattutto, quanto ha prodotto nell’estate 2020 successiva al primo lockdown? Nell’indagine “Viaggiare con la bici, caratteristiche ed economia del cicloturismo in Italia” effettuata da Alberto Bazzucchi e Flavia Coccia di Isnart, a integrazione del 2° Rapporto sul cicloturismo presentato nella primavera del 2020 su dati 2019, si legge che nel 2020, gli italiani che hanno svolto vacanze tra luglio e settembre, scegliendo prevalentemente il mare (70%) sono stati poco più di 27 milioni, circa il 20% in meno rispetto allo stesso periodo del 2019. Di questi, la quasi totalità (96%) si è rivolta esclusivamente a destinazioni italiane. Puglia, Campania, Sicilia, Calabria hanno accolto quasi 10 milioni di turisti italiani, pari al 40% del…

Bicicletta sul treno, una lunga storia di disamore tutta italiana

Due convogli Intercity, treni a lunga percorrenza sulle tratte Roma – Reggio Calabria e Roma Salerno, sono stati dotati di una carrozza bici di “servizio” contrassegnata dal pittogramma della bicicletta. Mettendo insieme esigenze diverse (la mobilità dei portatori di handicap, la mobilità ciclistica, quella dei genitori con i passeggini, i distributori di bevande e i normali posti a sedere), la misura ha momentaneamente sdoganato, con soli 6 posti, il “problema” del trasporto delle biciclette sul treno. Un aspetto, in Italia, paese dotato di scarsa coscienza intermodale, di non facile districabilità. La notizia della bicicletta sugli Intercity è comunque di attualità. Marco Marcini, direttore comunicazione Ferrovie dello Stato, aveva già affermato già nell’ottobre del 2019 che “entro il 2020, carrozze bici…

3 novembre: come ricevere il bonus bici

Da martedì 3 novembre si potrà richiedere il bonus bici per gli acquisti di biciclette, ebike e monopattini effettuati a partire dal 4 maggio fino al 31 dicembre 2020. Ricordiamo che si tratta di un buono equivalente al 60% dell’importo speso, fino a un massimo di 500 euro. Previsto dal Decreto Rilancio e applicato in grande ritardo rispetto a provvedimenti simili, l’incentivo è rivolto ai residenti maggiorenni dei  capoluoghi di Regioni e Province dei comuni delle Città Metropolitane o dei Comuni che superano i 50.000 abitanti. Una nota di ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori ribadisce le fasi della procedura online. Occorre: attivare l’identità SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, effettuare una scansione del documento di acquisto intestato a…

10 startup vincono il bando Mibact per il cicloturismo

Dieci startup vincono il bando Bike Touring del MIBACT, gestito da Invitalia, di 300.000 euro complessivi, che invitava a sottoporre progetti innovativi nel settore del cicloturismo. Quasi tutte orientate verso la digitalizzazione di alcuni processi legati alla fruizione o all’erogazione del prodotto “cicloturismo”, i vincitori sono stati scelti da una rosa di 20. In attesa di ricevere ulteriori approfondimenti su ciascun progetto, ve li presento qui in modo sintetico ricordando che, a tutt’oggi, a fronte di tante proposte digital a effetto speciale, manca ancora un sito ufficiale che racconti come di deve, al di là dei singoli progetti a scopo commerciale, il bello e il buono dell’Italia cicloturistica. 10 progetti per il cicloturismo mOOve Una pista ciclabile componibile (foto di…

Navigate