Tiramisù a dieta: la ricetta definitiva per concedersi un dessert super goloso senza rinunciare alla linea

Sai che puoi concederti il tiramisù a dieta? Eccoti svelata la ricetta facile, veloce e zero calorie da aggiungere come dolce a fine pranzo.

L’inizio della dieta per molti viene visto come un sacrificio in cui l’unico piatto da poter mangiare sarebbe solo dell’insalata scondita con del semplice pollo alla piastra. In realtà non è proprio così. Ciò che comunemente viene chiamato dieta altro non è che un salutare piano alimentare completo di tutti i macronutrienti che, consumati in maniera bilanciata, portano il soggetto a perdere peso.

Tiramisù fit ricetta
Tiramisù a dieta, da oggi è possibile: ecco come prepararlo – (Foto Web365 Srl) (Ladradicbiciclette.it)

Ovviamente esistono anche delle diete che hanno un effetto opposto, ovvero far mettere su del peso ad un individuo che si trova in sottopeso. Ma ritornando ad una dieta mirata alla perdita di grasso, è molto importante inserire ad ogni pasto tutti i macros: carboidrati, grassi, proteine e verdure. E da oggi potete anche aggiungere alla vostra dieta un goloso tiramisù fit. Eccovi svelata la ricetta.

Tiramisù a dieta: ecco la ricetta

La dieta non è poi così triste come si può immaginare se si riescono ad inserire i giusti abbinamenti in cucina. Ad esempio, un tiramisù fit è ideale da mangiare a colazione, dopo pranzo o come snack pre-nanna. In questa versione totalmente sana basterà sostituire gli ingredienti classici con degli altri più leggeri. Noi vi proponiamo diverse varianti per realizzarlo.

Tiramisù a dieta: ecco come prepararlo
Ecco la ricetta per preparare u gustoso tiramisù a dieta – (Foto Canva) (Ladradibiciclette.it)

Iniziamo con il tiramisù fit, fette biscottate e yogurt. Inizia facendo raffreddare il caffè. Una volta freddo, mescola il caffè con il latte di avena e aggiungi del dolcificante a piacere. Immergi le fette biscottate e disponile poi in una tazza o in un piatto. In una ciotola mischia lo yogurt greco con del dolcificante. Versa metà dello yogurt sullo strato di fette biscottate, distribuendolo in modo uniforme con l’aiuto di un cucchiaio o di una spatola.

Ripeti il processo con un altro strato di fette biscottate inzuppate nel caffè, quindi aggiungi il resto dello yogurt greco sopra di esse. Infine puoi aggiungere delle gocce di cioccolato, del burro di arachidi o dei pezzettini di frutta. Riponi il tutto in frigo per un minimo di 4 ore. Passato il tempo necessario, il tuo dolce sarà pronto per essere servito.

Un’altra ricetta è il tiramisù fit vegan con tofu vellutato e cacao. Prepara il caffè e lascialo raffreddare. In un frullatore metti il tofu, lo yogurt greco e del dolcificante e frulla il tutto. Otterrai una crema simil mascarpone ma dietetica. Prendi poi una pirofila ed aggiungi uno strato di biscotti Oro Saiwa già passati nel caffè, uno strato di crema ripetendo il procedimento per 4 o 5 strati. Infine concludi con un ultimo strato di crema.

Dulcis in fundo, eccoti la ricetta del tiramisù con fiocchi di avena e yogurt. Ti basterà frullare insieme una tazza di fiocchi di avena, una tazza di latte, del dolcificante e una tazzina di caffè. Otterrai un composto denso e omogeneo. Trasferiscilo poi in una ciotola e conserva per tutta la notte in frigorifero. Al mattino, infine, cospargi la superficie del tiramisù con del cacao amaro o cannella in polvere. Il piatto così è pronto per essere gustato. Da oggi finalmente non avrai più scuse: stare a dieta è semplice ma con gusto lo è ancora di più.

Impostazioni privacy