Royal Family, Carlo passa alle maniere forti con Harry: il principe non potrà più farlo

Re Carlo III esprime ufficialmente il suo diktat: il Principe Harry dovrà rispettare tali condizioni, altrimenti ci saranno conseguenze.

Un Trooping the Colour particolarmente triste, caratterizzato dalla rumorosa assenza della Principessa del Galles. Kate Middleton ha voluto comunque riservare un pensiero ai suoi sudditi, scusandosi della sua oltremodo giustificata lontananza.

Re Carlo III contro Harry
Re Carlo III ha perso la pazienza: Harry non potrà più farlo – ladradibiciclette.it

Nel frattempo Carlo III, provato dalla malattia e preoccupato per le condizioni di salute della nuora, ha deciso di zittire l’erede insoddisfatto trasferitosi oltreoceano nel 2020. Il sovrano regnante ha espresso il suo diktat e difficilmente il Minore potrà scegliere di trasgredirvi.

Re Carlo III, da padre conciliante a sovrano risoluto

Il Duca del Sussex ha conquistato nuovamente le prime pagine dei tabloid. Le voci riguardo un potenziale ed inaspettato riavvicinamento tra le parti si sono fatte sempre più insistenti nelle ultime settimane. Complice sicuramente la malattia del sovrano regnante, la quale ha scosso tanto i sudditi britannici, quanto ovviamente i famigliari del Re.

Il Principe Harry è volato a Londra per un saluto fugace, dopodiché tra i due sembra non ci siano più stati contatti. E proprio in tale condizione di difficoltà, il primogenito della Regina Elisabetta II – esasperato e comprensibilmente provato dalle cure – ha espresso in via non ufficiale il suo diktat. Tom Quinn torna a parlare così della Royal Family e soprattutto della faida che, da oltre quattro anni, vede protagonisti i suoi membri.

re Carlo richiama Harry
L’ultimo richiamo di Re Carlo III per Harry – foto: ansa – ladradibiciclette.it

Secondo l’esperto reale, Carlo III avrebbe spiegato al figlio minore di non aver più intenzione di ascoltare le sue lamentele pubbliche e soprattutto le mortificazioni deliberate e non autorizzate esposte ai danni dei residenti di Buckingham Palace. Un ordine che si traduce in una richiesta velata di comprensione, soprattutto di fronte alla gravosa diagnosi rivelata in concomitanza con il tramonto della stagione invernale. “Ad Harry è stato chiesto direttamente dal padre di non scrivere o dire pubblicamente altro sulla famiglia o su suo fratello che possa causare problemi” – ha rivelato Quinn in esclusiva al Mirror“E tutti sanno che quando un re ti chiede di fare qualcosa, ci saranno delle conseguenze se non obbedisci”.

Per quanto, di fatto, Harry si appelli sistematicamente alla madre scomparsa, i due divergono su un aspetto fondamentale. Diana Spencer non avrebbe mai tentato di scagliare l’opinione pubblica contro suo fratello. L’intervista della BBC funse da sfogo contro la relazione del marito con quella che poi divenne la sua seconda moglie. Inoltre, la tendenza del Duca del Sussex di confidarsi con giornalisti, autori ed esponenti illustri dello show business implica la perdita totale di fiducia da parte dei suoi famigliari. Non a caso, quando il secondogenito Windsor è tornato a Londra per assistere il padre, William si è rifiutato di permettere un incontro con Kate. La paura era che il Duca rivelasse le sue condizioni di salute, prima che la Principessa fosse pronta a parlarne.

Impostazioni privacy