Ricchi bonus per figli tra 4 e 17 anni: domande tassativamente entro il 20 giugno

Sono in arrivo dei ricchi bonus per figli tra i 4 e i 17 anni. Ecco come richiederli ora, la domanda va fatta entro il 20 giugno.

È sempre bene rimanere informati su tutti i nuovi bonus ed incentivi che stanno venendo lanciati dal Governo in questi anni. Ce ne sono di diversi che potrebbero riguardare anche voi e sono stati studiati per rendere la situazione di difficoltà economica meno pesante per le tasche.

nuovo bonus figli
Bonus figli dai 4 ai 17 anni, ecco come usufruirne – Ladradibiciclette.it

Anche ora che l’estate è arrivata, ci sono proposte per incentivi extra che potrebbero venirvi incontro e aiutarvi con alcune spese. Sta facendo parlare proprio in questi giorni un nuovo ricco bonus pensato per chi ha figli tra i 4 e i 17 anni. Ecco di che cosa si tratta, se rientrate nei requisiti minimi dovete tassativamente effettuare la domanda entro il 20 giugno. Altrimenti non potrete più usufruirne pur rientrando di diritto nella graduatoria stilata dal Governo.

Bonus figli tra 4 e 17 anni: cos’è e come fare domanda

Con il nuovo bonus appena lanciato dal Governo, c’è la possibilità di godere di un incentivo economico molto interessante. È pensato per tutti coloro che hanno figli di età compresa tra i 4 e i 17 anni e che accederanno ad un determinato servizio per l’estate. Come detto, bisogna fare domanda entro il 20 giugno seguendo queste modalità per evitare problemi.

requisiti bonus figli
Come godere del bonus per i centri estivi – Ladradibiciclette.it

Ad essere interessati sono tutti i residenti nel Comune di Teramo. È stata ufficialmente aperta l’iscrizione per la concessione di aiuti economici pesanti per le famiglie che vogliono iscrivere i propri figli ai centri estivi tra il 10 giugno e il 15 settembre. Per poter garantire la partecipazione anche ai ragazzi disabili, verrà utilizzata parte dei fondi per ulteriori voucher da destinare agli operatori che si prenderanno cura di loro.

Ogni singolo voucher è legato alla frequenza dei centri estivi, e dunque anche l’importo verrà modulato tenendo conto della fascia di reddito ISEE. Per poter presentare domanda, c’è un modulo apposito che trovate disponibile sul sito dell’Ente e che è da scaricare, compilare e reinviare nella sezione dedicata del sito web del comune di Teramo. Dopo che tutte le domande verranno raccolte e sarà scaduto il termine per la presentazione, ecco che verrà elaborata una graduatoria con tutti i nuclei individuati come potenziali beneficiari. E se ci saranno dei vuoti, con famiglie che non ne usufruiranno più, ecco che si provvederà a contattare tutti i richiedenti rimasti fuori dalla lista iniziale.

Impostazioni privacy