Re Carlo ha preso una decisione clamorosa per i dipendenti a Palazzo: “Perché è così grato”

In un momento estremamente difficile per la monarchia inglese, Re Carlo ha preso una decisione storica: i suoi dipendenti festeggiano.

Com’è lavorare a corte? Nei sogni di chiunque probabilmente è un’esperienza estremamente appagante e ben retribuita. Si è circondati dal lusso, si prende parte all’organizzazione di eventi storici, si conoscono i dietro le quinte della quotidianità dei reali e si ha modo di vivere a strettissimo contatto con questi ultimi: non è una situazione perfetta?

Re Carlo prende una decisione che passa alla storia
Re Carlo ha preso una decisione storica – ladradibiciclette.it

Nella realtà, tuttavia, le cose non stanno esattamente così. Di certo, coloro che lavorano alle dirette dipendenze della Famiglia Reale hanno l’onere e l’onore di prendersi cura di luoghi e persone estremamente simbolici per il Paese. Ma ormai da anni i loro stipendi sono estremamente poveri.

Anche se la notizia non ha superato i confini del Regno Unito, infatti, pare che in passato ci siano state molte polemiche in merito al fatto che le retribuzioni di chi lavora nelle residenze reali da tempo non venivano adeguate agli attuali costi della vita. Ovviamente, questo gettava un’ulteriore ombra sulla reputazione della monarchia inglese che, ormai, nel Regno Unito tanti cominciano a ritenere un’istituzione scricchiolante e obsoleta, che sperpera denaro pubblico e di cui il Paese non ha più davvero bisogno.

La gratitudine del Re: Carlo aumenta gli stipendi di tutti

Anche se il suo regno sarà certamente molto, molto più breve di quello di sua madre Elisabetta, Carlo ha dimostrato in più di un’occasione di avere idee moderne rispetto alla funzione e all’immagine della monarchia e di essere particolarmente sensibile a temi attuali, come l’emergenza climatica, l’ecologia e la preservazione del patrimonio artistico e culturale del Regno Unito.

Re Carlo decide di aumentare gli stipendi dei dipendenti
Il sovrano ha deciso di aumentare gli stipendi dei dipendenti di corte (Foto Ansa) – ladradibiciclette.it

Carlo ha inoltre deciso di alleggerire le spese della monarchia puntando ad una struttura più snella e, quindi, meno onerosa anche in termini economici. Lo si è visto nel corso della sua incoronazione, avvenuta esattamente un anno fa: pur nella sua magnificenza, è stata una cerimonia piuttosto breve e modesta rispetto a quella della Regina Elisabetta.

Se da una parte Carlo è ben disposto a risparmiare, però, dall’altra è pronto a spendere per le cose che contano davvero. Ad appena un anno dalla sua incoronazione, il Re ha deciso di alzare gli stipendi di tutti i dipendenti delle dimore reali e lo ha fatto con estrema attenzione. Coloro che percepiscono le retribuzioni più basse, come le governanti, riceveranno un aumento in busta paga del 6%; mentre coloro che guadagnano circa 40.000 euro l’anno dovranno “accontentarsi” di un aumento del 5,5% sullo stipendio, circa 2.200 euro l’anno.

Impostazioni privacy