Non sai cosa fare il 2 giugno? Approfitta dei musei gratis: i migliori da visitare

Se non sapete cosa fare il 2 giugno, approfittate dell’iniziativa per visitare i musei gratis: ecco i migliori da vedere.

Ora che l’inverno ce lo siamo lasciati alle spalle, per milioni di persone è giunto il momento di pensare a come passare il tempo con il bel clima e le giornate che si allungano. E non necessariamente diventa fondamentale prenotare vacanze o weekend fuori porta. Può bastare una semplice gita in giornata o un’attività da fare in compagnia per fare del bene al proprio io interiore e alla socialità in generale. Parliamo per esempio del 2 giugno, che quest’anno accadrà di domenica ma rappresenterà comunque un giorno di festa da passare in compagnia.

2 giugno cosa fare
Il 2 giugno puoi visitare tantissimi musei – Foto Web365 Srl – ladradibiciclette.it

Se proprio non sapete dove andare e state maledicendo il calendario per via del fatto che quest’anno eccezionalmente non ci sarà alcun ponte, allora dovreste considerare un’attività sempre apprezzata e che questa volta potete svolgere gratis. Ossia visitare un museo. Se non sapete dove andare, ecco alcuni dei migliori, in base a dove vi trovate attualmente.

Musei gratis il 2 giugno: ecco quali visitare

Anche in occasione del 2 giugno, in Italia la maggior parte dei musei potrà essere visitata gratuitamente. Per via dell’iniziativa Io vado al museo, che darà modo di poter visitare più di 480 siti culturali senza spendere nemmeno un euro. Sul sito Domenica al Museo potete trovare tutto l’elenco completo coi posti da poter visitare, ma ci sono alcuni che più di altri potrebbero attirare il vostro interesse.

Ecco quali musei poter visitare gratis il 2 giugno
Musei gratis il 2 giugno, ecco quali visitare – Ladradibiciclette.it

Come per esempio i Musei Vaticani, una delle mete più apprezzate di Roma e che ha un orario di apertura dalle 9 alle 14 garantito. Con l’ultimo ingresso che è permesso fino alle 12:30. Qui potrete visitare le stanze di Raffaello, la Pinacoteca e la Cappella Sistina (tra le altre cose). Se siete a Milano, ci sono invece le Gallerie d’Italia che possono venire visitate gratuitamente, così come i musei del Castello Sforzesco e la Pietà Rondanini di Michelangelo.

A Torino ci sono i Musei d’arte orientale, la gallerai d’arte moderna e contemporanea e il palazzo Madama da prendere in considerazione. Spostandoci verso Firenze, potreste valutare di andare agli Uffizi, alla Galleria dell’Accademia o a Palazzo Pitti. Mentre a Napoli trovate il Palazzo Zevalos, il Museo Archeologico e la Reggia di Caserta a pochi chilometri. Sono tutte possibili alternative da prendere in considerazione, così sarete certi di fare la scelta giusta per il 2 giugno.

Impostazioni privacy