Meghan Markle, quel brutto presagio non la fa dormire la notte: potrebbe accadere presto

Quando ha deciso di lasciare la Famiglia Reale, Meghan Markle era in cerca serenità, ma la verità è che c’è un pensiero che le toglie il sonno.

Da quando abbiamo cominciato a conoscerla, Meghan Markle si è sempre mostrata come una donna determinata e forte, che sa benissimo quello che vuole e soprattutto come ottenerlo. In virtù di questa sua personalità dominante, la Duchessa è anche stata spesso accusata di aver manipolato il debole carattere di Harry, spingendolo ad abbandonare i suoi privilegi e il suo diritto di nascita pur di stare con lei.

Qual è la preoccupazione di Meghan Markle
Meghan Markle ha un brutto presentimento e, molto presto, potrebbe avverarsi (Foto Ansa) – ladradibiciclette.it

È molto difficile immaginare una persona dal temperamento così sicuro e solido pentirsi delle proprie scelte, soprattutto quando si tratta di decisioni estremamente importanti e che saranno state ponderate a lungo prima di essere messe in atto.

Secondo alcuni commentatori reali della stampa inglese, però, Meghan Markle non sarebbe davvero serena negli Stati Uniti, in particolare a causa delle conseguenze che le sue scelte stanno avendo sulla vita dei suoi bambini. Il pensiero di aver fatto del male ai figli spingerà l’ex attrice a ricucire i rapporti con la Royal Family?

Il rimorso più grande di Meghan Markle: quali sono i suoi timori

La seconda figlia di Harry e Meghan è stata battezzata Lilibet Diana, cioè con i nomi di due delle più importanti figure femminili della Famiglia Reale: la nonna e la madre del Duca di Sussex. Nonostante questo, la bambina non ha mai incontrato nessuno della famiglia paterna, né tantomeno la bisnonna di cui porta il nome. Lili è, infatti, l’unico membro della diretta discendenza di Elisabetta II a non essere nato nel Regno Unito. E l’enorme distanza che la separa da Londra rende tutto molto più complicato.

Cosa teme Meghan per i figli
Da quanto ha deciso di lasciare il Regno Unito, la Duchessa teme che i figli possano rinfacciarle la sua scelta (Foto Ansa) – ladradibiciclette.it

Certo, non bisogna pensare che se vivessero ancora in Inghilterra Harry e Meghan permetterebbero ai propri figli di frequentare i cuginetti e gli zii William e Kate, o di vedere nonno Carlo. I rapporti familiari sono troppo tesi e, almeno al momento, non c’è alcuna ragionevole speranza che i bambini abbiano la possibilità di incontrare i propri parenti più stretti.

Per ora, sono ancora piccoli e ovviamente non possono sentire la mancanza di persone che non hanno mai conosciuto, ma la domanda è più che lecita: quando cresceranno, saranno felici di non aver vissuto con la propria famiglia e di essere stati esclusi dalla vita di una delle più potenti dinastie del mondo? Oggi Meghan ha il terrore che un giorno i figli le possano rinfacciare delle scelte sbagliate, e che possano avercela a morte con lei. Non dev’essere facile vivere con questo timore.

Impostazioni privacy