Insegnare ai bambini ad andare in bicicletta è un gioco da ragazzi se lo fai in questo modo

Vuoi insegnare a tuo figlio ad andare in bicicletta ma non sai proprio da dove iniziare? Bastano poche e semplici regole.

Molto spesso, i bambini sono attratti dai videogiochi e da tutto quello che è tecnologia. È proprio per questo che è di fondamentale importanza introdurli a ad un’attività fisica come ad esempio quella di andare in bicicletta. Non solo per i benefici fisici, mentali ed emotivi che questo comporta ma parliamo di un rito di passaggio, un momento di crescita e di conquista per ogni bambino.

Insegnare ai bambini ad andare in bicicletta
Imparare ad andare in bicicletta è un momento di crescita (ladradibiciclette.it)

Sicuramente, molti di noi ricordano con nostalgia e piacere il momento in cui hai imparato ad andare in bicicletta. Il momento in cui si lasciano le rotelle e si va su due ruote è un momento magico della crescita e rappresenta una parte significativa dell’infanzia. Imparare ad andare bene in bicicletta insegna ai bambini l’importanza di perseverare, di concentrarsi ed avere fiducia in se stessi. Ecco che è essenziale che i genitori riescano a dedicare loro del tempo per creare una esperienza divertente e gratificante per tutti.

Tutto quello da sapere per il ciclismo dei bambini

La prima cosa da fare per insegnare il bambino ad andare in bicicletta è considerare le sue caratteristiche e preferenze. Non c’è un’età giusta per imparare ad andare in bici ma sicuramente bisogna considerare se è pronto fisicamente e mentalmente. Poi va scelta la bici. Non c’è bisogno di prendere dei modelli costosi ma deve essere adatta all’anatomia del bambino. Deve essere una bici con le giuste misure e non troppo grande. Il bambino deve poter riuscire a stare in piedi senza perdere l’equilibrio.

il ciclismo dei bambini
La bicicletta adatta al bambino è fondamentale (ladradibiciclette.it)

Inoltre bisogna procurarsi un casco delle misure corrette per la sua testa ricordandoci che deve essere ben aderente. Ora tocca scegliere il posto ideale per le lezioni di bici. Sarebbe preferibile un’area dove non passano macchine e che non abbia ostacoli, come un campo da tennis o il cortile di un parco o di una scuola. Sarebbe bene evitare le aree strette o con troppa erba perché si potrebbe perdere l’equilibrio più facilmente.

In questa attività, la fiducia è importantissima. Evitiamo di dire ai nostri figli una cosa per poi farne un’altra, potrebbero sentirsi traditi. Quindi, se diciamo che gli staremo accanto durante tutto il tragitto, facciamolo. Passando alla pratica, facciamo sedere il bambino sulla sella con un piede su un pedale e l’altro a terra. Stiamogli vicino ma evitiamo di lanciarlo noi nella partenza, lasciamo che trovi il suo slancio e il suo equilibrio.

Inoltre, non pretendiamo troppo dei nostri bambini. Non stiamo allenando dei futuri campioni del mondo della bici. Quello che davvero è importante è il rapporto che si crea ed il divertimento.

Impostazioni privacy