ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali

Un nuovo bike concept store nel nome di una celebre maglia rosa

Il nome del nuovo bike café di Milano, Pink Jersey 1931, non lascia dubbi. Si parla della prima maglia rosa della storia del Giro d’Italia, vinta nel 1931 da Learco Guerra. Un momento non certo dimenticato dal nipote Carlo e dal pronipote Attilio Guerra, che in via Savona, recuperando lo spazio di una vecchia pizzeria, hanno aperto un bike store.

Ciclisti e amici della bicicletta, tutti in famiglia hanno sempre respirato aria di ciclismo: l’uno perché nato sul negozio di bici di Learco a Mantova, l’altro perché ha fatto da consulente alla RAI per il film su Coppi, l’altro ancora perché rappresentante di costruttori di biciclette.

Nel negozio, oltre alle bici in vendita, alle foto storiche, all’angolo ristorazione, ai divani da cui guardare Bike Channel e il Giro, ci sono maglie polo fatte ad hoc con il marchio PJ31, in stile urban; maglie di lana merino replica di quelle delle vecchie squadre fatte da De Marchi; jersey da donna De Marchi della coloratissima linea hawaiana. A gennaio sarà lanciata una propria linea di abbigliamento tecnico, anche da donna, nei colori rosa, nero e grigio chiaro, nella foto.

Peccato che, malgrado la tradizione ciclistica così radicata in famiglia, il locale risulti freddo, privo del calore che quella storia potrebbe raccontare.

stampa questo articolo
Navigate