ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali, 3° premio Blog Adutei 2019, Giornalista Amica della Bicicletta Fiab 2018

leonardo

2 Posts Torna alla Home

Al grande umanista di Vinci è dedicato l’articolo In bici sulle tracce di Leonardo che illustra i suoi luoghi a Milano. Di Leonardo si parla anche tra i Castelli della Loira. A Clos-Lucé, nei dintorni di Amboise, trascorse gli ultimi 3 anni della vita

In bicicletta sulle tracce di Leonardo, artista geniale

Dopo aver fatto ricerche su Leonardo500, il palinsesto di iniziative in atto in tutta Italia, nel 2019, per celebrare il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, ho inforcato la mia scassata bicicletta da città per tracciare un itinerario, che abbia un senso sequenziale e un qualche fondamento, sui luoghi del grande umanista vinciano nel centro di Milano. Città il cui fulcro Leonardo individuò nella Cripta sotterranea di San Sepolcro rappresentata in un foglio del Codice Atllantico. Parto facilitata. Ho una cartina di base su cui tracciare, a priori, il mio itinerario che risulterà a forma di chiocciola che si avvita, partendo da sudovest, in senso orario. La mappa pieghevole I Luoghi di Leonardo da Vinci mi è stata fornita dal Museo…

Loira in bicicletta: tra cicogne e arte contemporanea

Con 1 milione di passaggi l’anno, la Loira in bicicletta è la prima ciclovia di Francia: la più conosciuta, la più frequentata. Degli 800 km totali, parte dell’Eurovélo n. 6 che raccorda l’Atlantico al Mar Nero, un centinaio scorrono nel départment della Loire Atlantique, da Ancenis all’Estuario della Loira. Prima di sfociare nell’oceano, la ciclovia attraversa la città di Nantes, la 16a città più ciclabile del mondo nell’indice 2017 di Copenhagenize, la prima in Francia ad aver consentito, nel 2013, ai ciclisti, la svolta a destra con il rosso. Una delle pochissime a segnalare la corsia di passaggio delle biciclette anche nelle rotonde. Una città unica in Francia per la cura dell’arredo urbano e la presenza di arte negli spazi…

Navigate