Oltre 400 euro di aumento sull’Assegno Unico: come fare domanda senza errori

Arriva un grande aumento sull’Assegno Unico: 400 euro in più al mese per le famiglie. Ecco come fare domanda senza commettere errori.

Da marzo 2024 le famiglie che ricevono già l’Assegno Unico possono contare su un nuovo aiuto economico da parte dello Stato, a supporto delle spese relative ai figli minorenni a carico nel nucleo familiare. Come ben sappiamo, l’Assegno Unico è un sostegno economico che viene elargito ai genitori con figli minorenni e l’importo di quest’ultimo viene calcolato in base all’Isee della famiglia. La cifra dell’incentivo viene poi elargita al nucleo per ogni figlio a carico.

Arriva l'aumento dell'assegno unico
Aumenta di 400 euro l’importo dell’Assegno Unico – Ladradibiciclette.it

Nel 2024 è stata introdotta una grandissima novità, un aumento di ben oltre i 400 euro che però non possono richiedere tutti i cittadini italiani. Dall’8 marzo 2024, è partita l’iniziativa del voucher mamme, appunto un’agevolazione che viene riconosciuta alle madri per ogni figlio. Il voucher in questione non è gestito direttamente dallo Stato, bensì dalla Regione Campania; dunque, soltanto le donne che hanno qui la loro residenza potranno usufruire di questo ricco bonus economico.

Assegno Unico: arriva l’aumento di 400 euro, come presentare domanda

Il voucher ha un valore di ben 600 euro e può essere richiesto per ogni singolo figlio purché a partire dal secondogenito. I primogeniti sono quindi esclusi dall’iniziativa, tuttavia le famiglie possono sempre fare affidamento sull’Assegno Unico. I due bonus sono compatibili tra loro, ciò significa che chi ha già ricevuto e continua a percepire il bonus in Campania potrà anche fare richiesta per il voucher mamme, a condizione che vengano rispettati i requisiti necessari per avervi accesso.

Come ottenere l'aumento dell'assegno unico
Come fare domanda per ottenere 400 euro in più sull’Assegno Unico – Ladradibiciclette.it

Per ottenerlo è necessario essere residenti nella Regione Campania e inviare la propria richiesta attraverso il portale online messo a disposizione per i cittadini su sinfonia.regione.campania.it. Si potrà accedere tramite identità digitale SPID, CIE e CNS e basterà recarsi nella sezione ‘Voucher nuovi nati secondogeniti’ per trovare e compilare il modulo dedicato. Possono fare domanda tutte le mamme con figli nati dopo l’1 gennaio 2024.

Il voucher, dal valore di 600 euro, è spendibile entro un anno dalla data di attivazione e può essere utilizzato per l’acquisto di prodotti per l’infanzia come pannolini, latte in polvere, biberon, vestiti, ecc. Tuttavia, l’incentivo sarà spendibile soltanto nei rivenditori convenzionati con la Regione Campania: online è già disponibile una lista di tutti i negozi che aderiscono all’iniziativa, la quale viene periodicamente aggiornata.

Impostazioni privacy