ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali, premio Giornalista Amica della Bicicletta Fiab 2018

Venezia in bicicletta? A Cavallino Treporti, tra laguna e mare, è possibile

Tredici chilometri di spiaggia cinte da dune e pini non bastavano. Cavallino Treporti, il tratto di penisola che da Jesolo arriva fino a Punta Sabbioni, includendo le isole Treportine, è l’unico comune della Laguna ad aver abbracciato una spiccata vocazione bike friendly. Limonio, salicornia e spartina, le specie più comuni delle zone di barena, accompagnano i cicloturisti lungo percorsi già individuati e messi online. Insieme alla pista ciclabile a sbalzo lungo il canale di Pordelio, una passerella sopraelevata rispetto alla Laguna, di prossima realizzazione, rappresentano un insieme di 38,4 km, tra Laguna e Alto Adriatico, lungo le rotte migratorie di anatre e germani reali. Un unicum in Veneto se si considera anche che a Venezia le biciclette sono vietate.

Una bella eccezione che ha consentito di progettare la grande ciclovia transfrontaliera Monaco – Venezia di cui vi parlo nell’articolo Dalle Dolomiti al mare, che termina appunto nel comune di Cavallino Treporti. Anche la Ciclovia del Piave, in progettazione, finirebbe a Jesolo, dietro l’angolo.

La Laguna in bicicletta

In bici, nella penisola che separa laguna e mare, si possono raggiungere il Faro Pagoda e le spiagge che sfilano sull’Adriatico. Ci si può anche dirigere verso le isole Treportine (un toponimo misterioso, originato dalla presenza, in passato, di tre canali e un porticciolo, San Felice Ammiana, con 7 chiese e un monastero di cui non è rimasta alcuna traccia), verso la borgata di Lio Piccolo abbandonata nel 1300, di cui rimane una piazzetta, poche case e un campanile squadrato costruito dai Padri Armeni di San Lazzaro a fine ‘800. Pare che da qui i tramonti siano spettacolari.

Cavallino Treporti in bici a Lio Piccolo
Lio Piccolo, nel comune di Cavallino Treporti

Nella rosa dei Comuni Ciclabili Fiab

Premiato con il riconoscimento Comuni Ciclabili di Fiab (di cui ho scritto qui) che ha individuato dal 2017 oltre 80 città e cittadine con piste ciclabili in rete, zone 30 e buone pratiche di mobilità dolce, Cavallino Treporti è dove si possono noleggiare barche elettriche per esplorare le barene e le valli lagunari. Dal canale Pordelio con le caratteristiche cavane usate come ricovero per le barche, si raggiunge l’arrotondata Punta Sabbioni con la marina di Lio Grando. Oltre il filo dell’acqua, Sant’Erasmo, Murano, Venezia. Se prendete il battello, lasciate le bici dove sono di casa.

Nordisk Village Cavallino Treporti
Il Nordisk Village di Cavallino Treporti, all’insegna del glamour camping

Indirizi utili

  • Bike & Boat, servizio di chiatta + bici che da Cavallino per Lio Piccolo e il Lido di Venezia.
  • Nordisk Village, 10 tende arredate in tono minimal, che ospitano fino a 4 persone, con cucina condivisa. In piena pineta, per una vacanza in stile glamping (glamour camping) a Cavallino Treporti.
  • Locanda Zanella, nella piazza di Treporti da 120 anni. Con buona cucina di pesce e disponibilità di menu vegetariano.
stampa questo articolo
Navigate