Chi dice che in menopausa non si dimagrisce più? La svolta arriva da questo semplice esercizio: tonifichi e sgonfi gambe e addome

In menopausa è impossibile dimagrire? Oggi no, la svolta arriva con questo esercizio che permette di rassodare gambe e addome.

Hai bisogno di dimagrire ma sei in menopausa? Ecco la svolta che arriva con questo semplice esercizio che puoi fare da subito per perdere centimetri su gambe e addome. Tonifica e snellisci in poco tempo e in modo efficace.

come dimagrire in menopausa
Dimagrire in menopausa, finalmente la svolta – Foto Web 365srl – Ladradibiciclette.it

Chi ha detto che in menopausa non si può perdere peso? Sicuramente quando si entra in questa fase il fisico cambia, ma per evitare un aumento di peso e l’insorgere di malattie metaboliche per le donne è possibile fare una corretta attività fisica. L’allenamento giusto può infatti contribuire ad affrontare una fase della vita in salute e ridurre il grasso viscerale, rendendo la vita molto più semplice: ecco cosa bisogna fare per tonificare il corpo.

Menopausa e dimagrimento: ecco gli esercizi da fare per essere sempre in forma

Valeria Galfano, medico chirurgo, specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica, e personal trainer, come riporta Donna Moderna, spiega che le donne in menopausa prendono almeno 3 kg. In alcuni casi le donne potrebbero vedere aumentare la massa grassa e diminuire quella magra. L’aumento del BMI (indice di massa corporea) e dell’adiposità addominale è legato all’insulinoresistenza e associato a un aumentato rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari. Questo è legato alla diminuzione dell’attività fisica e allo scombussolamento ormonale derivato dalla perdita degli ormoni ovarici. Fare esercizio fisico, ad esempio mediante l’allenamento HIIT, consente di allenarsi al meglio, con esercizi ad alta intensità.

esercizi da fare in menopausa
Tonifichi e sgonfi gambe e addome – Foto Web 365srl – Ladradibiciclette.it

Attraverso l’allenamento HIT si alternano sforzi brevi ma molto intensi con recuperi attivi fino a raggiungere l’esaurimento muscolare o metabolico. In questo modo, come dimostrano viversi studi scientifici, si modifica la grassa addominale e viscerale e in poco tempo si può aiutato la disfunzione metabolica tipica della menopausa.

Più in generale è emerso dagli studi effettuati che l’HIT è particolarmente efficace nel migliorare le risposte vasocostrittrici e vasodilatatorie. Questo tipo di allenamento risulta inoltre particolarmente benefico a livello antinfiammatoria migliorando quindi la forma fisica e la composizione corporea. Bisogna quindi fare un allenamento almeno 3 volte alla settimana di circa 30 minuti con una fase di riscaldamento aerobico e stretching inficiare e una di defaticamento con esercizi di mobilità finale. Uno degli allenamenti già famosi è il Tabata.

La cosa migliore da fare per l’organismo è svolgere attività fisica fin dall’età infantile e proseguire in età adulta per arrivare alla menopausa con un corpo sano. Per chi non ci fosse riuscito in ogni caso l’allenamento HIT potrebbe essere troppo. Si consigliano quindi allenamenti più “dolci” come il Tai Chi, efficace in menopausa. Anche i corsi di yoga aiutano a migliorare salute e umore. Ovviamente la ginnastica “dolce” potrebbe essere praticata anche tutti i giorni, minimo 3 volte settimanali della durata di circa 45-60 minuti per ogni seduta.

Impostazioni privacy