Benedetta Parodi, continua incessante la battaglia contro il cancro: a sostenerla sono in tantissimi

Benedetta Parodi continua la sua battaglia contro il cancro e sono in tantissime le persone che la sostengono.

La sua è la battaglia di tutti noi. Secondo alcune delle ultime statistiche, infatti, in Italia ogni famiglia conosce in modo diretto questo male perché almeno uno dei suo componenti lo ha combattuto in prima persona. I dati sono veramente preoccupanti: ciò che rincuora sono i risultati di successo nella lotta a tale patologia, in molti casi mortale.

Benedetta Parodi continua la sua lotta al cancro
La battaglia contro il cancro di Benedetta Parodi prosegue – Ladradibiciclette.it

Ancora una volta testimonial della Fondazione Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), la giornalista è in prima linea nella battaglia. Ospite di sua sorella e collega Cristina Parodi nel programma di punta di Rai1 “La Vita in Diretta”, la professionista della comunicazione specializzata in cucina ha parlato di un problema tanto importante per la nostra salute.

Si è trattato di un momento epico della tv nostrana, durante il quale le due sorelle amatissime dal pubblico hanno unito le forze ancora una volta per dare importanti informazioni nella lotta al male. Quali sono, dunque, i comportamenti da adottare per prevenire questa patologia spesso mortale? Scopriamolo assieme.

Benedetta Parodi, la battaglia contro il cancro non si ferma: gli importanti consigli per la prevenzione

Fino al 6 novembre 2024 la Rai sosterrà l’Airc nella raccolta fondi per la ricerca sul cancro. Tutti noi possiamo contribuire facendo una donazione al 45510, oppure comprando “un’azalea della ricerca” in varie piazze d’Italia, o anche online sul sito Amazon. In quest’ultimo caso, le ricevute per la deducibilità fiscale della donazione saranno disponibili dopo 30 giorno dall’arrivo della pianta.

Benedetta Parodi dà consigli per un'alimentazione sana
L’amata conduttrice ha condiviso alcuni importanti consigli con il pubblico (Instagram @ziabene) – Ladradibiciclette.it

Nell’intervista rilasciata alla sorella, il volto noto dei social ha rivelato di considerare il suo impegno di testimonial dell’Airc come un dovere, dato che aiutare i ricercatori significa dare la possibilità alle persone di avere più cure, che si traducono in guarigioni. Benedetta Parodi ha parlato dei dati che ci incoraggiano ad aiutare l’associazione, perché le ultime statistiche hanno messo l’Italia tra gli stati top nel numero di guarigioni dal cancro.

Tuttavia, il Belpaese continua ad avere la maglia nera per quanto riguarda gli individui che vengono colpiti da questo male. Nel dettaglio, si parla di mille persone ogni giorno che ricevono una diagnosi di tumore. Fondamentale è che la scoperta cancro sia fatta in modo tempestivo, perché quanto prima si iniziano le cure tanto più si riesce a guarire. Il sospetto di avere tale male non deve bloccarci. L’aver paura e non sottoporsi a controlli si rivela il comportamento spesso più deleterio per la propria esistenza.

Ci sono, però, degli atteggiamenti per prevenire questa malattia: in particolare, attraverso una sana alimentazione. Una buona regola a tavola pare essere quella di variare. Il segreto di Benedetta Parodi, rivelato dalla stessa conduttrice durante la suddetta intervista, è mettere “sempre un solo piatto a tavola e almeno due o tre verdure”. Ecco alcuni dei consigli da seguire in cucina ricordati dalla testimonial Airc:

  • Stare attenti a non usare padelle e pentole con rivestitura in teflon scrostate;
  • Usare palette in silicone o di legno e non utilizzare mai metallo sul teflon;
  • Evitare di mangiare le bruciature sul cibo;
  • Stare attenti al punto di fumo dell’olio in cottura, perché se viene scaldato troppo fuma e diventa cancerogeno. Il trucco per evitare ciò? Quando l’olio fuma, spegnete il fornello e continuate a friggere senza fiamma; oppure aggiungete dell’olio che abbia una temperatura ambiente.
Impostazioni privacy