ladra di biciclette

il bike blog di una giornalista a pedali

11 giugno: pedalata all’Oasi Zegna con la donna dei record

L’11 giugno 2017, l’Oasi Zegna svela un nuovo anello ciclabile di 56 chilometri e 1580 metri di dislivello sulla storica Panoramica voluta negli anni 1930 da Ermenegildo Zegna. Un tracciato da percorrere in bici da strada, accompagnati da una guida d’eccezione, Paola Gianotti, iscritta, per il suo Giro del Mondo in bicicletta del 2014, al Guinness dei Primati.

Con l’amico Roberto Peia, cofondatore di Upcycle Bike Café di Milano, e Lele Belletti di Nonsolomtb, ho testato il tracciato. Era una giornata di fine marzo 2017, in cui non ci è mancato nulla: pioggia, nebbia, grandine e freddo… Ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Il percorso è una sorta di cuore allungato verso Oriente, su asfalto non sempre ben tenuto, da coprire in senso orario in circa 4 ore di pedalata effettiva.

Se volete pedalare con noi, l’11 giugno e testare le bici da corsa Cinelli, contattate Lele alla mail: lele@nonsolomtb.it

Nello stesso fine settimana, nelle giornate del 9-11 giugno, si svolgerà all’Hotel Bucaneve di Bielmonte, punto di partenza e arrivo della ciclosportiva, il seminario di yoga del maestro Riccardo Ruggeri “Macrocosmo / Microcosmo”.

La sera del sabato 10, alle ore 21, al Bucaneve, converserò con Paola Gianotti e Riccardo Ruggeri sul tema “Record versus Limite: il delicato equilibrio tra la consapevolezza di sé e la spinta al cambiamento, nello yoga e nella pratica sportiva della bicicletta”. La serata è aperta a tutti. Unitevi!

Sull’Oasi Zegna, qualche mese fa, ho scritto anche su Io Donna.

Mariateresa e Roberto Peia, ph. Vittorio Sciosia
stampa questo articolo
Navigate